NORME e SINTESI TECNICHE

In questa sezione per l'anno corrente vogliamo indicarvi testi, schemi e norme varie da consultare come ausilio per l'esercizio della professione.
Sono gradite e/mail con vostre comunicazioni, per il miglioramento del servizio.


ARCHIVIO anno 2013

prima pagina

Attestato di Prestazione Energetica: APE allegato alle compravendite, registrazione ed imposta di bollo
Nella normativa vigente è stato previsto un obbligo particolarmente oneroso (DL Ecobonus 63/2013) : l' APE deve essere allegato alle vendite, alle locazioni e alle cessioni di immobili a titolo gratuito. In alternativa, il contratto risulta nullo. La norma è stata mitigata ad una sanzione economica.
Inoltre, l'Agenzia delle Entrate (risoluz. 83E) ha chiarito l'obbligo di allegare l'Attestato di Prestazione Energetica ai contratti di locazione, di vendita e donazione e l'obbligo di registrazione dell'atto stesso (con riferimento alle spese di bollo).

Pericoli provocati dall' amianto nelle abitazioni: dove si nasconde, rischi connessi e tecniche di eliminazione
Anche se l'amianto è vietato da molto tempo, continua a rappresentare un pericolo per la salute dei lavoratori. Negli edifici costruiti prima del 1990 è ancora presente, con possibili conseguenze. Chi durante i lavori di ristrutturazione, manutenzione o risanamento di un edificio respira le fibre di amianto disperse nell'aria si espone a un rischio. Indicazioni del SUVA: fasi attuative, video dal titolo "Amianto: come riconoscerlo e intervenire correttamente": illustra praticamente i rischi e quali azioni intraprendere.

Impianti: Messa a norma di macchine, attrezzature e impianti
La sicurezza e la messa in sicurezza sono diventati temi importanti per gli impiantisti per via dei molti infortuni sul lavoro connessi all’uso di macchine ed attrezzature. La legge è stata sempre molto attenta verso la sicurezza delle macchine, soprattutto in questo momento. E' stato osservato che i livelli di sicurezza NON sono assicurati nelle macchine di qualche anno fa, e che ancora per motivi economici sono largamente impiegate. Da qui nasce l’esigenza di un loro adeguamento allo scopo di di renderle più sicure. Analisi del problema, determinazione delle 8 fasi attuative per la messa a norma di macchine, attrezzature ed impianti.

Finanziamenti per investimenti innovativi destinati ad imprese e studi professionali
E' in Gazzetta Ufficiale il DL 29/7/13 del Ministero dello Sviluppo Economico per l'agevolazione di programmi di investimento innovativi, con la finalità di rafforzare la competitività dei sistemi produttivi e lo sviluppo tecnologico in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, con 150 milioni di euro.
Possono beneficiare delle agevolazioni tutte le imprese e fornitori di servizi alle imprese (come studi tecnici e professionali) che alla data di presentazione della domanda rispettano i requisiti elencati nel decreto
.

Nuove fonti di consulenza tecnica e formazione nel settore dei gas fluorurati
La promulga di nuove leggi impone alle aziende che operano nel settore tecnico e dei lavori nuovi obblighi di legge che possono richiedere consulenze a tecnici specialistici originando una domanda, prima inesistente. Ciò si è originato nel settore ambientale, per la gestione degli impianti contenenti gas fluorurati. Informazioni base e riferimenti.

Autorizzazione Unica Ambientale: chiarimenti dal Ministero dell'Ambiente e dalla Regione Veneto
Con il D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59, a decorrenza 13 giugno 2013, è stata introdotta nel panorama legislativo l' A.U.A. Dal 13 giugno 2013 è in vigore il regolamento sull'Autorizzazione Unica Ambientale, a seguito della pubblicazione in Gazzetta ufficiale in data 29 maggio 2013. Indicazioni per l'applicazione pratica con: 1)Circolare del Ministero dell'Ambiente n. 49801 del 07/11/2013; 2)B.U.R.V. n.91 29/10/2013 della Regione Veneto

Sicurezza: novità in materia di responsabilità del datore di lavoro e tutela ambientale
In data 13/11/2013 nel sito del Governo Italiano è stato pubblicato il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri sull'avvenuta approvazione “in via definitiva due disegni di legge volti a recepire le normative più recentemente adottate a livello di Unione Europea e a chiudere svariate procedure d'infrazione al diritto UE, suscettibili di determinare sanzioni pecuniarie a carico del Paese”.
Con il testo integrale del comunicato stampa del Consiglio dei Ministri ed i canali di visualizzazione della conferenza stampa.

Le detrazioni fiscali: riepilogo dei vari casi e delle percentuali approvate attualmente in vigore
Ad ottobre 2013, lo stato ha varato, modificato ed integrato numerose volte disposizioni e normative di incentivazione ad acquisti mediante il meccanismo delle detrazioni fiscali, per favorire il rilancio dell' economia. Con il disegno di legge per la stabilità 2014, tra i provvedimenti previsti dalla bozza, è presente la proroga di tutti i bonus fiscali previsti attualmente per interventi sulla casa, per dare impulso all'edilizia. "Come fare" per caldaie, eco-stufe e mobilia.

La patente a punti per l’edilizia in vigore dal 2014: emanato il Regolamento
Anche nel settore dell'edilizia e degli appalti arriva la “patente a punti” correlata al DURC, per cui alle imprese vengono assegnati una serie di punti che potranno essere decurtati in caso di incidenti e di violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il compito del controllo interno può essere svolto sia da tecnici interni all'azienda che, soprattutto nel caso di piccole e medie imprese, da consulenti esterni. Modalità pratiche. testo integrale del provvedimento, copiabile ed utilizzabile come fonte in relazioni tecniche.
Corretta valutazione del rischio elettrico nei lavori e negli impianti
Un infortunio elettrico è mortale ogni 40 incidenti simili registrati, contro una media di 1 su 500 per tutti gli altri tipi. Oltre il 60% delle morti per elettrocuzione avvengono su impianti in alta tensione (>1 kV). L'entità del danno, per le persone soggette a shock elettrico, è quasi sempre elevato in termini di perdite di vite umane. Gli obblighi derivanti dal Testo Unico Sicurezza. Criteri di valutazione del rischio elettrico. I dati sono tratti da banche dati rese disponibili da INAIL - ISPESL Infortuni.
Le norme di riferimento per l'emissione di un A.P.E. e parere del Notariato per i rogiti
Sintesi della legislazione europea ed italiana che bisogna conoscere prima di emettere un Attestato di Prestazione Energetica di un edificio, completo del recente parere del notariato per quanto riguarda il rogito di un immobile.
Stampanti 3D a tre dimensioni
La tecnologia attuale è in grado, a costi accettabili, di offrire la possibilità di stampare un disegno 3D volumetricamente a 3 dimensioni, e non più su carta. Dispositivi esistenti, stato del'arte ed esempi di stampa con stampanti 3D a basso costo. Possibilità di lavoro nei settori tecnici.

Regole di produzione di un APE (Attestato di Prestazione Energetica)
Con il DM 26 giugno 2009, "Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici" nasce l’esigenza della certificazione energetica degli edifici. E’ compito di un tecnico abilitato produrre, dove richiesto, l'Attestato di Prestazione Energetica (APE), un documento ufficiale (valido al massimo 10 anni) che attesta la prestazione energetica di un edificio fino ad individuarne la relativa classe di appartenenza.
Regole pratiche per la redazione. Il caso delle regioni: come si lavora in alcune regioni (Lazio, Umbria, Marche).

Sicurezza: aggiornato il modello di Valutazione del Rischio Chimico
Le Regioni Toscana, Emilia - Romagna e Lombardia hanno pubblicato la bozza dell'aggiornamento del documento "MoVaRisCh", ovvero il Modello di Valutazione del Rischio Chimico, aggiornata a settembre 2013.
Il documento, "Modello di valutazione del rischio da agenti chimici pericolosi per la salute ad uso delle piccole e medie imprese", costituisce un valido sistema a supporto delle aziende per la valutazione del rischio chimico.

Impianti di cogenerazione: il sistema dei certificati bianchi
I certificati bianchi (anche noti come “Titoli di Efficienza Energetica” o TEE) sono titoli negoziabili che certificano il conseguimento di risparmi energetici negli usi finali di energia attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica.
Il sistema dei certificati bianchi è stato introdotto nella legislazione italiana dai decreti ministeriali del 20 luglio 2004 e s.m.i. e prevede che i distributori di energia elettrica e di gas naturale raggiungano annualmente determinati obiettivi quantitativi di risparmio di energia primaria, espressi in Tonnellate Equivalenti di Petrolio risparmiate (TEP). Un certificato equivale al risparmio di una tonnellata equivalente di petrolio (TEP). Dispensa edita da ENEA.

Programma Nazionale di Prevenzione Rifiuti per ridurre la quantità di rifiuti prodotti e migliorare la qualità dell' ambiente
Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell'Ambiente ha adottato il Programma Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti. L'argomento è di grande importanza a livello nazionale, e merita di essere conosciuto, per i suoi risvolti di potenzaile pericolosità, anche da coloro che si occupano di sicurezza. Il documento adottato ha coinvolto i rappresentanti degli enti locali, del mondo della produzione, dell'associazionismo ambientale e cittadino. Tale adozione è avvenuta nel rispetto della scadenza comunitaria prevista dalla Direttiva 2008/98/CE per il 12 dicembre 2013. In calce viene riportato il documento firmato dal Ministero competente.

La certificazione energetica di un edificio con APE - Attestato di Prestazione Energetica
La certificazione energetica di un edificio e' un attestato che consente di comprendere come Ŕ stato costruito sia un edificio che un appartamento sotto il profilo dell'isolamento termico e della coibentazione, evidenziando il consumo energetico dell’edificio stesso: analizza l'efficienza degli impianti e del sistema di distribuzione permettendo di ricavare valori sui fabbisogni energetici determinati in condizioni standard e di valutare le emissioni di CO2 nell'ambiente. Informazioni aggiornate ed osservazioni di esperti.

La formazione professionale degli architetti regolata da nuove norme ed incentivata finanziariamente
Il B.U. ministeriale del 15/09/13 riporta il nuovo Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale degli architetti. Adottato dal CNAPPC, entrerà in vigore dal 1/1/2014, come previsto dal D.P.R. 137/2012, per un continuo e costante aggiornamento professionale. Modalità di conseguimento dei C.F.P. e tempistica. Informazioni strategiche. Come ottenere il finanziamento dell' aggiornamento per lo studio professionale.

Detrazione fiscale per efficienza energetica degli edifici ed acquisto mobilia relativa
Circolare Agenzia Entrate su L.90 per detrazioni fiscali su efficienza energetica edilizia e mobilia. Determinazioni fiscali, tipologie mobilia, modalità di pagamento. Testo completo della circolare in utilizzabile anche per copia/incolla porzioni di testo per documenti, avvisi, bozze di contratto senza pericolo di riportare dati inesatti.

Professione: novità su liquidazione dei compensi professionali ed obblighi assicurativi.
I compensi professionali sono determinati con parametri del Ministero competente. E' stato adottato il DM n. 140 per definire i parametri di liquidazione compensi per le professioni regolamentate. Sul fronte polizza professionale, i liberi professionisti possono stipulare un'unica polizza assicurativa che copra l'intera attività professionale esercitata sia nei confronti del committente privato che per quello pubblico. Caso di prestazioni rese senza obbligo di iscrizione all'albo, come gli ingegneri dell' informazione.

Coperture e risparmio energetico
La copertura del tetto abitato mediante lastre metalliche coibentate consente di rendere l’ambiente ben isolato e di conseguenza adatto e confortevole per uso abitativo. Indicazioni progettuali. Prodotti disponibili in commercio e riferimenti tecnici.
La tassazione sugli immobili passa dall' IMU alla Service Tax
L' IMU (imposta municipale sugli immobili), relativamente alla prima casa, ai terreni agricoli e ai fabbricati rurali, non è dovuta per l'anno 2013; in particolare il Decreto Legge prevede l'intervento immediato sulla prima rata 2013, mentre la seconda rata sarà abolita con un Decreto Legge contestuale alla legge di Stabilità dell'ottobre prossimo. Nuova Service Tax, sue componenti, capacità fiscale.
Prolungamento validità del DURC
Recentemente, la disciplina del DURC aveva subito importanti revisioni per quanto riguarda il rilascio semplificato (vedi documento) e la validità dei documenti prodotti per l'estero e nei rapporti tra privati (vedi documento). Decorrenza.
Al varo la riforma di Catasto e Rendite Catastali: dal vano si passa al metro quadro
Dopo l'assenso della Commissione Finanza della Camera, dovrebbe nascere il nuovo testo della delega fiscale al Governo, per la revisione del sistema catastale, al varo per lunedì prossimo 23 settembre. L'innovazione è costituita dal superamento del vano catastale, utilizzando come unità di riferimento il mq (metro quadrato). Per quanto riguarda il calcolo del valore patrimoniale delle unità immobiliari, saranno utilizzate metodologie differenti in relazione alla specifica destinazione catastale dell'immobile. Alcuni particolari.
AVCPass mette a disposizione il nuovo sistema informatico per la verifica dei requisiti per l’accesso alle gare
L’art. 6 bis del D.Lgs. 163/2006 (come modificato dal Decreto Semplificazioni) dispone che dal primo gennaio 2013 stazioni appaltanti ed enti aggiudicatori possano verificare il possesso dei requisiti degli operatori che partecipano alle gare esclusivamente tramite la Banca Dati nazionale dei contratti pubblici.A tal proposito, l’AVCP ha sviluppato e reso disponibile il nuovo sistema AVCpass.
Incentivazioni fiscali per la prestazione energetica degli edifici e per il fotovoltaico
Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 3 agosto 2013 della Legge 90/2013 (di conversione con modificazioni del D.L. 63/2013) il Governo ha inteso incentivare la prestazione energetica degli edifici nuovi e di quelli oggetto di notevoli ristrutturazioni, attraverso un aggiornamento del D.Lgs. 192/2005. Provvedimento vigente dal 4 agosto 2013.

Dal 2 settembre il DURC solo tramite PEC
Alcune modifiche introdotte nel rilascio del DURC possono interessare professionisti che svolgono attività di consulenza con imprese ed aziende.
Da lunedì 2 settembre 2013 le richieste di rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva devono obbligatoriamente contenere l'indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata) al quale sarà recapitato il documento.
Con elenco degli indirizzi di PEC cui può essere spedito per posta elettronica un documento di cui si vuole la certezza della consegna.

I professionisti hanno obbligo di dotarsi di sistemi di pagamento elettronico (POS)
In base a quanto stabilito dalla Legge n. 221/2012, a partire dal 1 gennaio 2014 i soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, sono tenuti ad accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito, utilizzando il cosiddetto POS (Point Of Sale), per i ricevere pagamenti tramite bancomat, accreditando l'importo direttamente in conto corrente, senza utilizzare denaro in contanti.

Geometri: compensi per le strutture in cemento armato solo dopo il 2010
Il tecnico che esercita la professione di Geometra, per quanto riguarda la progettazione di strutture in cemento armato, deve seguire le regole stabilite dalla sentenza della Corte di Cassazione emessa nel 2013 a riguardo.
Modifiche nella sicurezza con il DL "del Fare"
Con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della legge di conversione del decreto-legge 21 giugno n. 69 (alias “del Fare”) sono entrate in vigore le modifiche relative al Testo Unico della Sicurezza sul lavoro (TUS) di cui al D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81.
Nuove norme su edilizia, sicurezza (DUVRI, DURC, comunicazioni telematiche, verifiche, certificazioni, ecc.).
Certificazione energetica edifici: ACE ed APE disciplinati dalle nuove norme.
Con la Legge 90/2013 di conversione del D.L. 63/2013 in materia di prestazione energetica degli edifici, è stato soppresso l’ A.C.E. (Attestato Certificazione Energetica) e introdotto l’ A.P.E. (Attestato di Prestazione Energetica).
Circolare esplicativa Prot. n.0016416 - 7 agosto 2013 per produrre un APE regolare in questa situazione transitoria.
Emissioni in atmosfera
Si ricorda ai tecnici che lavorano come consulenti per imprese che producono emissioni in atmosfera che sono previste nuove disposizioni con scadenza settembre 2013 per la tutela dell'aria e la riduzione delle emissioni in atmosfera.

Strutture con pareti verdi per l'eco-sostenibilitÓ dell' edificio
Una delle innovazioni della bioarchitettura è costituita dall' inserzione di pareti verdi negli edifici, fin dalla fase di progetto architettonico e impiantistico. In questo modo, il tecnico progettista e l'impresa hanno una risorsa in più per ottemperare alle specifiche richieste dal contenimento energetico imposto dalla legge sulle energie rinnovabili, per quanto riguarda le limitazioni di riscaldamento e raffrescamento. Struttura e funzioni, con dettaglio fotografico di un edificio con parete verde.

Il DL "Fare" approvato definitivamente dalla Camera dopo aver subito emendamenti al Senato
Dopo la fiducia votata dalla Camera al disegno di Legge di conversione del "Decreto del fare", il Senato ha fatto opposizione ad alcuni emendamentei, per cui il decreto dovrà tornare alla camera per l'approvazione definitiva. DURT, DURC, Fondo garanzia, SCIA ed altro contenuti nel testo. Annullate alcune proposte precedenti.
Regolamento per l'aggiornamento professionale degli ingegneri: informazioni sulle procedure da seguire
Pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia, n. 13 del 15 luglio 2013, il Regolamento che disciplina la formazione continua dei professionisti iscritti all'Albo degli Ingegneri, ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di aggiornamento della competenza professionale, in attuazione dell'articolo 7 del Regolamento di riforma delle professioni (DPR 137/2012). Articoli del regolamento, allegati e tabelle completi.
Certificati bianchi: pubblicate 7 nuove schede tecniche approvate con il DM 28 Dicembre 2012
Con decorrenza 26 luglio 2013, il GSE informa che sono disponibili 7 nuove schede tecniche, che rientrano nelle 18 schede approvate con il Decreto 28 dicembre 2012. Consultazione diretta delle schede.

Procedure di prevenzione incendi per attività a rischio di incidente rilevante
Sono disponibili le risposte della Direzione centrale prevenzione e sicurezza tecnica ai quesiti sulle procedure di prevenzione incendi da applicare per le attività a rischio di incidente rilevante, soggette all'art. 8 del DLgs 334/99, formulate dalle seguenti Direzioni Regionali: Puglia, Abruzzo e Sicilia.

CERTIFICAZIONE LEED: PROGETTO, COSTRUZIONE, GESTIONE.
Lo standard LEED® (Leadership in Energy and Environmental Design) è un modello di riferimento per il contenimento dell’energia, il controllo delle fonti inquinanti ed il mantenimento di un ambiente confortevole. Si sta' diffondendo anche in Italia e si usa sia in fase di realizzazione che di utilizzo dell’immobile. Ogni tenico dovrebbe essere informato su di esso: che cos'è ed a cosa può servire. Certificazione e scale di misura LEED.
Detrazioni interventi edilizi al 65% : comunicabile on line sul sito dell'Enea la richiesta delle agevolazioni
Il DL 63 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica, innalzando dal 55% al 65% la percentuale di detraibilità spese nel periodo dal giugno 2013 a dicembre 2013 (edifici condominiali: giugno 2014).
Essenzialità e tabella degli elementi di asseverazione in base al tipo di intervento, che il tecnico dovrebbe usare per la relazione.
Il DURC può essere rilasciato anche a imprese non in regola ma con crediti verso le P.A., anche tramite Internet dal 22/7/13
E' stato pubblicato il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze di marzo 2013 per il rilascio del DURC anche in presenza di una compensazione debito/credito. Grazie a questo Decreto, che integra e supera le precedenti disposizioni, diventa possibile compensare i debiti contributivi delle imprese con i crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione.

In vigore l' Autorizzazione Unica Ambientale per le autorizzazioni ambientali necessarie alle attività produttive
La nuova AUA sostituisce fino a sette procedure diverse (ad esempio: l'autorizzazione allo scarico di acque reflue, l'autorizzazione alle emissioni in atmosfera, la documentazione previsionale di impatto acustico etc.), e funziona con un'unica domanda da presentare per via telematica allo Sportello Unico per le attività produttive (SUAP) per richiedere l'unica autorizzazione necessaria. Le Regioni potranno estendere ulteriormente il numero di atti compresi nell'AUA.

Prevenzione incendi, sicurezza e norme ambientali emanate nel Decreto legge 21 giugno 2013 n. 69
È stato pubblicato nel Supplemento Ordinario n. 50, della Gazzetta Ufficiale n. 144 del 21/06/2013, il Decreto Legge 21/06/2013 n. 69 recante "Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia", che contiene nel Titolo II "Semplificazioni", con disposizioni rilevanti in materia di prevenzione incendi, sicurezza ed ambiente. Estratta dal testo della legge la sola parte relativa a questi tre argomenti inerenti i lavori, e dettagliata nel testo.

Certificazione energetica edifici: sulla Gazzetta il Regolamento con i Criteri di accreditamento Esperti
P
ubblicato il DPR n. 75/2013 per la certificazione energetica degli edifici, che è una attività professionale sotto il controllo dello stato ormai da tempo: le informazioni essenziali sono dettagliate in questa guida pratica sintetica. Il Regolamento, che consta di 7 articoli e di un allegato, entrerà pertanto in vigore il 12 luglio 2013.

Aggiornati i prezzi delle marche da bollo per gli atti e le relazioni tecniche
Viene convertito in legge il cosiddetto “decreto Emergenze” e con il comma 3 dell’articolo 7-bis viene disposto che a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione e, quindi, con decorrenza dal 26 giugno 2013, le misure dell'imposta fissa di bollo vengono così modificate, ovunque ricorrano.Nuove tariffe. Informazioni su documenti tecnici che sono esenti da bollo (altri no), in seguito a precisazioni dell' Agenzia delle Entrate.

DL 63/2013: cosa cambia per certificatori e progettisti
Questo DL modifica il D.Lgs 192/2005 per promuovere la riqualificazione energetica. Ci sono sia incentivi per la riqualificazione al 65% che variazioni imposte da normativa per la pratica progettuale e nella certificazione energetica degli edifici. Principali interventi nella CERTIFICAZIONE ENERGETICA, nel PROGETTO e le SANZIONI irrogate nel caso di inosservanza del decreto stesso.
Tra le misure governative anche modifiche al codice dei contratti
Il decreto cosiddetto "Del fare" , approvato dal Consiglio dei Ministri in data 15 giugno 2013, da un punto di vista pratico impone alcune modifiche al Codice dei Contratti di cui al D.Lgs. n. 163/2006 ed in particolare agli articoli seguenti: 38, 118, 131, 143, 153, 169-bis, 174, 175, 253

Ancora sul 'phishing' e le frodi informatiche
Si sta verificando in questo periodo un fenomeno conosciuto con il termine di "phishing": una frode finalizzata all’acquisizione via mail, per scopi illegali, di dati personali e riservati, che può interessare gli utenti ADSL soprattutto di Telecom Italia. Il furto dei dati avviene attraverso l’invio di email contraffatte, con grafica e loghi ufficiali di aziende italiane, che invitano il cliente a fornire informazioni personali, quali ad esempio i dati della carta di credito, la richiesta di credenziali per accedere alle proprie aree riservate, ecc. Metodi per evitare la truffa.
I.M.U. : come effettuare i versamenti
Piccola guida con riepilogo delle principali informazioni su IMU, date di scadenza effettive, esempio pratico di come compilare il modello F24 per il pagamento online con Internet e procedure di calcolo collaudate per il calcolo e la stampa di modelli F24 pilota.

La casa passiva: caratteristiche e proprietà.
Il contenimento energetico come obbligo normativo, i costi crescenti dell’energia e la volontà di creare abitazioni sempre più sicure e salubri, hanno accelerato la ricerca che oggi mette a disposizione nuove tipologie di case, ecosostenibili ed efficienti. Fabbisogno energetico utile, materiali tecnologici avanzati impiegabili. Conoscenze basilari sulle case passive, caratteristiche misurabili, informazioni tecniche.

Casi pratici per l'esercizio della sicurezza nei lavori e la redazione di D.V.R.
Secondo quanto riportato nell’articolo 28 del D.Lgsl 81/08 un DVR deve riportare, oltre che una completa descrizione delle attività svolte all’interno del luogo di lavoro preposto all’analisi, una stesura di tutte le misure utilizzate per ridurre al minimo o eliminare del tutto i possibili fattori di rischio in azienda , ufficio, impresa. Uso delle procedure standardizzata. ODV. Criteri di aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi. Il caso della Regione Veneto. Documenti utili per la produzione di DVR, liberamente utilizzabili.

Sistemi anticaduta: soluzioni per l’accesso e sistemi di protezione contro le cadute dall’alto.
Sono presenti sul mercato soluzioni per l’accesso a sistemi di protezione contro le cadute dall’alto per l’edilizia, l’industria e qualsiasi settore richieda la messa in sicurezza di operatori in quota. Viene fornito un supporto progettuale, tecnico ed applicativo completo sia al progettista che all’installatore, per individuare la soluzione ottimale rispondente alle specifiche esigenze del cantiere. Ultimi dispositivi, esempi pratici.

I professionisti iscritti all' ordine non esercitanti la libera professione NON hanno obblighi assicurativi
L'obbligo di assicurazione professionale ricade esclusivamente sui professionisti iscritti agli Ordini che esercitano in modo effettivo l’attività professionale. Informazioni dettagliate dal CNI.

Pannelli fotovoltaici: incrementata l'efficienza tramite coloranti speciali
I settori di applicazioni quali smartphone ed oled potranno trarre vantaggio da nuove tecnologie che sfruttano
celle fotovoltaiche polimeriche trasparenti, transistor ultra sottili e supercondensatori.
Impianti: in vigore le nuove sanzioni per gli impianti di condizionamento e affini con gas lesivi
Lo scorso 11 febbraio sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale due importanti comunicati, che rendono attuativo ed operativo il D.P.R. 43/2012. Per la prima volta è stato introdotto un sistema di registrazione e comunicazione per attrezzature contenenti gas ad effetto serra, in particolare impianti di condizionamento e impianti antincendio. Tabella delle sanzioni previste dal decreto e costo orientativo dei servizi per evitare sanzioni.
Impianti: calcolo della resistenza al fuoco delle strutture possibile solo con gli Eurocodici
I metodi di calcolo da utilizzare per la determinazione della classe di resistenza al fuoco degli elementi strutturali sono quelli contenuti negli Eurocodici, ora completi delle appendici nazionali. Informazioni relative.Completo di dispensa sul comportamento al fuoco di strutture in acciaio e check list per la sicurezza, da usare per i DVR.

Bioarchitettura: come progettare armonizzando edilizia, energia ed ambiente
La BioArchitettura è un insieme di metodi di progettazione per ottimizzare il risparmio energetico in armonia con l'ambiente circostante mediante progetto architettonico ed uso di tecniche e tecnologie finalizzati all'uso intensivo di materiali bioedilizi eco-sostenibili. Fondamenti, obiettivi specifici, materiali, risparmio energetico, cenni su architettura bioclimatica.

Riqualificazione energetica e detrazioni del 55%: normativa attuale e possibilità di prolungamento ammesse da ENEA
Gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti danno diritto a una detrazione dall'imposta lorda (IRPEF o IRES) pari al 55% delle spese sostenute entro il 30 giugno 2013, come previsto dal D.L. 83/2012. Dal 01 luglio 2013 la detrazione fiscale scenderà al 36%, ossia sarà assimilata a quella già prevista per le spese di ristrutturazioni edilizie.
Evoluzione della Valutazione di Impatto Ambientale: VAS (Valutazione Ambientale Strategica) e casi in cui è obbligatoria
La Valutazione Ambientale Strategica ( o VAS) è un processo di valutazione ambientale dei piani o dei programmi che possono avere un impatto significativo sull'ambiente. La funzione della VAS è quella di contribuire all'integrazione di considerazioni ambientali all'atto dell'elaborazione e dell'adozione di piani e programmi allo scopo di evitare i potenziali impatti significativi e negativi sull'ambiente prima della loro definitiva elaborazione.
Investire nel fotovoltaico è ancora conveniente se fatto nel 2013
Grazie agli incentivi, nel 2013 l'investimento in un impianto fotovoltaico domestico di piccole/ medie dimensioni può ripagarsi da solo entro 4-8 anni, fornendo un ritorno economico discreto. I metodi di incentivazione sono promossi con il Quinto Conto Energia ed il sistema PVCERT sviluppato dal GSE per accelerare le pratiche di presentazione della domanda. Motivi della convenienza. Detrazioni fiscali. Il caso degli impianti in serra.

Contenimento energetico in edilizia e certificazione energetica: aggiornate le norme sui certificatori
Il contenimento energetico come obbligo normativo: realizzazione di edilizia a energia quasi zero per la direttiva europea 2010/31/UE entro il 31/12/2020. Il Consiglio dei Ministri emana il regolamento per definire i requisiti dei soggetti certificatori a livello nazionale, tenuto conto che alcune regioni hanno già legiferato in materia, con propri elenchi dei tecnici.

In vigore da fine aprile il nuovo Regolamento per le società tra professionisti
In vigore dal 21/04/13 il Regolamento per le società tra professionisti (D. M. n. 34 del 08/02/2013). La nuova forma di società tra liberi professionisti non sostituisce quelle già esistenti, ma le affiancherà. I professionisti potranno valutare la convenienza di una StP in termini di pro e contro, con due tipologie costitutive. Regole di conduzione, inferenze con gli Ordini, cause risolutive ed altre informazioni basilari.

SISTRI: gestione e problemi
Inchiesta sul SISTRI (Sistema Controllo Tracciabilità Rifiuti), voluto dal ministero dell’Ambiente per monitorare i rifiuti pericolosi tramite la tracciabilità degli stessi. I 22 arresti che la GdF di Napoli ha eseguito a causa di SISTRI non fermano l'entrata in vigore a posto del MUD. Novità sull' inchiesta. Nuova tempistica e principali norme.

V Conto termico, pubblicate le regole applicative definitive
Il GSE illustra le procedure per la richiesta degli incentivi e l’iscrizione nei registri informatici riservata agli interventi tra 500 e 1000 kW. Linee guida per l'istituzione delle pratiche, modalità di presentazione delle istanze, vincoli vari, nuove scadenze.

Impianti fotovoltaici, incentivazioni e sistema PVCERT
Gli impianti fotovoltaici consentono di trasformare l’energia solare in energia elettrica senza l’uso di alcun combustibile. L'installazione di pannelli fotovoltaici, in base al 5° conto energia, da' diritto ad incentivazioni che sono soggette a controlli sia per le forniture che per l'acquisto. Il portale PVCERT, il cui uso è spiegato in questa nota, permette ai fornitori di inserire le caratteristiche tecniche dei propri prodotti ed agli acquirenti di scaricarle per inserrile nelle proprie richieste.

MUD 2013: scade il 30 aprile il termine per la denuncia dei rifiuti prodotti nel 2012
Si avvicina la scadenza del prossimo 30 aprile per la denuncia dei rifiuti prodotti e/o smaltiti. Sulla G.U. del 29 dicembre 2012 è stato pubblicato il D.P.C.M. 20/12/12 con il provvedimento che contiene modello ed istruzioni per la presentazione delle Comunicazioni entro il 30/4/13, per l'anno 2012. Molte le
categorie interessate, per avere più soggetti imponibili possibile, per migliorare la qualità dell'ambiente ed incamerare tasse per finanziare ulteriori attività. Per il professionista che ha un volume ridotto di attività, può essere una fonte di nuovo lavoro come consulenza da offrire ad aziende pubbliche e privati.

In vigore la legge sullo sviluppo di spazi verdi urbani
Nuove possibilità di intervento sono offerte ai tecnici (architetti, ingegneri, geometri, ecc.) dalla legge n.10 del 14/1/13 (Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani) nei settori connessi all' ecologia. Gli Enti locali hanno l’obbligo di incrementare spazi verdi urbani e cinture verdi, adottare di misure volte a favorire assorbimento delle polveri sottili e ridurre l’effetto "isola di calore estiva". Con riferimento in particolare all' edilizia, questa legge prevede misure per favorire le pareti verticali verdi, la tutela delle aree verdi esistenti di pertinenza degli edifici ed i tetti verdi. Informazioni essenziali da conoscere per attivarsi in questo settore, testo della legge commentato.

PUBBLICATA LA NORMA UNI 11470:2013 SUGLI SCHERMI E LE MEMBRANE TRASPIRANTI SINTETICHE
Al termine di circa due anni di lavoro della commissione UNI e dell' AISMT (Associazione italiana schermi e membrane traspiranti) si è giunti alla pubblicazione della norma UNI 11470:2013 “Coperture discontinue - Schermi e membrane traspiranti sintetiche - Definizione, campo di applicazione e posa in opera”, con cui viene regolamentato il funzionamento degli schermi e delle membrane traspiranti, rispondenti alle normative in materia di risparmio energetico.Dettagli tecnici, ulteriori approfondimenti, contatti con aziende.

Valutazione delle perdite di calore in edilizia con strumenti termografici
Esigenze diverse, come una progettazione, una manutenzione od una perizia in tribunale, possono dare luogo alla necessità di misurazione della dispersione di calore in un ambiente o simili. Illustrati strumenti digitali come il termografo ( o termocamera), che individua fonti di calore, che potrebbero essere edifici, impianti termici e altro. Struttura, funzioni. Esempio di foto termografiche (controlli guasti, monitoraggio, perizie, ecc.).

Entrato in vigore l'Accordo Stato-Regioni sulle attrezzature di lavoro
Il 12/03/13 è entrato in vigore l'Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012 "Accordo ai sensi dell'art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 12 marzo 2012 e concernente l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione...". Attrezzature di lavoro per cui è richiesta abilitazione; soggetti formatori possibili; Corsi; Validità abilitazione e Aggiornamento.
Tabella per la proposta di corsi a clienti con indicazione di argomenti e monte ore suddiviso per teoria e pratica specifica.

Nuove minacce informatiche al computer: PHISHING e SPOOFING
Truffe basate sulle false identità, dove ladri di dati assumono l'identità di Poste Italiane ed altri. Come difendersi da PHISHING e SPOOFING per evitare di rimanere vittime di truffe informatiche con Internet e la posta elettronica . Informazioni, procedure e programmi per evitare problemi con queste minacce.

CORSI DI AGGIORNAMENTO TECNICO GRATUITI SVOLTI DA ENTI LEADER SUL TERRITORIO NAZIONALE
Corsi di aggiornamento tecnico gratuito a Venezia sulla sicurezza in ambienti esplosivi (ATEX DAY) ed in tutta Italia sulla efficienza energetica e sistemi costruttivi antisismici con materiale didattico e rilascio di crediti formativi professionali.
Lo stato disciplina la professione di Certificatore Energetico degli edifici
In sede ministeriale sono in formazione le norme di attuazione dall'art. 4, comma 1, lettera c) del D.Lgs. 192/2005 che recepisce la Direttiva 2002/91/CE. Tali norme disciplinano l'esercizio della professione di Tecnico Certificatore della classe energetica degli edifici, e stabiliscono le nuove regole e i requisiti che dovranno possedere i certificatori stessi. Titoli studio e programma-tipo del corso di 64 ore abilitante alla professione.
Le pavimentazioni drenanti
Il sistema di pavimentazione realizzato con superfici drenanti, ancora poco conosciuto, garantisce una serie di vantaggi: dallo smaltimento naturale delle acque meteoriche al risparmio economico, dall’eliminazione delle barriere architettoniche alla sicurezza anche durante acquazzoni e temporali.
La pavimentazione drenante è fatta in mododa incanalre l'acqua che incide sulla pavimentazione stessa in spazi vuoti sullo strato superficiale della pavimentazione. Caratteristiche, pregi, difetti, normativa nazionale ed estera, esempi pratici.

Soluzioni tecniche per la ristrutturazione
I lavori di ristrutturazione sono diventati, in questo periodo di difficoltà per l'edilizia, una fonte di lavoro preziosa per le imprese edili ed affini. Indicazioni per l'esecuzione di interventi di ristrutturazione nei centri storici, esempio di lavoro soggetto a PdC e prodotti studiati appositamente per le esigenze di ristrutturazione sotto forma di calcestruzzi leggeri per consolidare, sottofondi, massetti, livelline.

Nuovi adempimenti e scadenze per impianti condizionamento e antincendio
In data 11 febbraio 2013 è stato reso operativo il Registro telematico nazionale delle persone e delle imprese certificate, istituito ai sensi dell'art. 13 del decreto 27 gennaio 2012, n. 43. Le aziende impiantistiche operanti nei settori del condizionamento termico ed antincendio hanno nuovi obblighi da assolvere. Informazioni e regole per rimanere negli ambiti di legge.

UNI : prassi di riferimento per la sicurezza in edilizia
UNI in collaborazione con la rete dei Comitati Paritetici Territoriali (CPT) ha pubblicato una nuova linea guida che stabilisce gli "Indirizzi operativi per l' asseverazione nel settore delle costruzioni edili e di ingegneria civile ( UNI/PdR 2:2013 )". Per l'articolo 51 del D.Lgs. 81/2008, gli Organismi Paritetici Territoriali rilasciano, su richiesta dell'impresa, un' asseverazione nella quale si attesta l'adozione e l'efficacia dei modelli di organizzazione e gestione della sicurezza espressi nel TUS. Informazioni essenziali e link di approfondimento.

Contratti pubblici: modalità elettronica obbligatoria dal 01/01/2013. Regole ed eccezioni
Il Decreto Sviluppo prevede che le stazioni appaltanti debbano predisporre i bandi di gara su bandi-tipo approvati dall'AVCP. Il Decreto Sviluppo bis (D.L. 179/2012) ha modificato l'articolo 11, comma 13 del Codice dei Contratti, stabilendo che dal 01/01/2013 i contratti devono essere stipulati "con atto pubblico notarile informatico, ovvero, in modalità elettronica...". L'AVCP si è espressa con una propria determinazione per sveltire in molti casi le pratiche, permettendo secondo logica il contratto cartaceo e la PEC in alcuni casi.
Introduzione alla logistica industriale con esempio pratico
Si parla spesso, nell'ambito dell'organizzazione di lavori, della logistica industriale e del suo impiego per razionalizzare l'esecuzione di lavori particolari, ottimizzando le risore e gli utili. Esistono diverse definizioni di logistica, ognuna delle quali differisce per come viene considerata questa disciplina. In questa sintesi viene ripresa la terminologia tecnica dell' AILOG e viene portato un esempio pratico, relativo alla gestione di un cantiere lavori.
Cantieri e infortuni: al via la nuova procedura per l'invio telematico delle denunce all'INAIL
Il portale dell' INAIL nel Punto Cliente mette a disposizione degli utenti nuove funzionalità, prevedendo anche dei nuovi obblighi comportamentali in caso di infortunio. I tecnici che si interessano di gestione del cantiere dovrebbero almeno informarsi sull'esistenza di queste nuove procedure, che potrebbero essere chiamati a svolgere sia in condizione normale che di forza maggiore. L'obiettivo è la semplificazione della gestione dei rapporti assicurativi in vista della scadenza del 01/07/2013, quando lo scambio di informazioni e documenti con l’utenza dovrà avvenire esclusivamente online, e il miglioramento della raccolta dei dati a fini statistici. Informazioni base ed elenco operativo.

Autorizzazione Unica Ambientale: approvato lo schema di Decreto dal Consiglio dei Ministri
Nel
sito ufficiale del Governo Italiano è stato pubblicato il verbale del Consiglio dei Ministri n. 69 del 15/02/2013, durante il quale è stato approvato, in via definitiva, il regolamento che disciplina l'autorizzazione unica ambientale (A.U.A.). Informazioni base, riferimenti per approfondimenti.

Disposizioni e regole tecniche per gli impianti antincendio (D.M. 20/12/2012) e per le gallerie stradali
Relativamente al settore degli impianti antincendio, è stato pubblicato il DM 20/12/2012 nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 3 del 04/01/2013 : l'entrata in vigore è a partire dal 90° giorno successivo alla data di pubblicazione nella Gazzetta stessa, perciò dal 4 aprile 2013. Inoltre è stata emanata una circolare ministeriale per la sicurezza nelle gallerie stradali. Informazioni e dettagli.

GSE: chiarimenti su Quarto Conto Energia e Pubbliche Amministrazioni
Sul supplemento ordinario n.212 alla Gazzetta Ufficiale n.302 del 29 dicembre 2012 è stata pubblicata la Legge 24/12/2012, n.228, (Legge di stabilità 2013) recante, al comma 425, una modifica sui termini di applicazione del DM 5 maggio 2011 (IV Conto Energia) per gli impianti realizzati su edifici pubblici e su aree delle amministrazioni pubbliche, di cui all'articolo 1, comma 4, lettera c), del DM 5 luglio 2012.

Scelta della tipologia dei pannelli fotovoltaici per miglior rendimento
Le tecnologie realizzative di pannelli solari fotovoltaici sono essenzialmente tre: silicio cristallino (monocristallino e policristallino), silicio amorfo e CIS.
Comparazione tra i tre tipi con gli ordini di grandezza di rendimento, rapporto tra energia prodotta ed area del pannello. Esempio pratico delle caratteristiche di un pannello cristallino ad alto rendimento per avere incentivi maggiori in conformità alle disposizioni del Quinto Conto Energia.

La proroga del DVR è valida fino al 31/05/2013
Con l'approvazione della Legge di Stabilità n. 228/2012 sono stati prorogati i termini per le disposizioni previste dal TUSL, offrendo alcuni mesi di tempo ai datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori per redigere il DVR (Documento di Valutazione dei Rischi).
Al riguardo dell' ultimo giorno utile, il cui mancato rispetto potrebbe causare sanzioni imprevedibili al datore di lavoro, si fa presente che, in base alla valutazione della formulazione delle leggi presentata in questa nota, il termine ultimo NON è il 1/6/2013, ma il 31/5/2013.

Inventario nazionale degli stabilimenti a rischio di incidente rilevante
La Direzione Generale per le Valutazioni Ambientali (Divisione IV - Rischio rilevante e autorizzazione integrata ambientale) predispone, con cadenza semestrale, l'elenco dei siti ad elevato rischio industriale. Questo elenco è suddiviso per regione o provincia autonoma italiana, e contiene le località di siti industriali (stabilimenti, centri di lavorazione, ecc..) a rischio di incidente rilevante (la cosiddetta "normativa Seveso"), con la ragione sociale e la località. Utile, tra l'altro, per valutare il valore di terreni adiacenti in caso di bonifica o meno.

Finanziati i fondi per prevenire il rischio sismico e la messa in sicurezza degli edifici scolastici.
Decreto in data 3/10/2012: Il Ministero assegna agli Enti un finanziamento da destinare a messa in sicurezza ed adeguamento antisismico di scolastici. Iter della pratica, interventi riepilogati in tabella con il numero di interventi previsti per Regione e gli importi totali: link al testo completo del decreto.

Professione: necessità di contratti, saldo ritardi nei pagamenti, altre notizie di rilievo fiscale.
Necessità di contratti con la committenza, esempio di contratto per lavori di progettazione. Il contratto è separato dall' elenco dei lavori ordinabili dalla committenza per essere usati anche separatamente.
Provvedimenti contro i ritardi nei pagamenti nel settore edile ed altre notizie di carattere fiscale rilevanti per la libera professione.
Competenze dei geometri e dei periti meccanici in uno studio tecnico
Talvolta in uno studio tecnico, un datore di lavoro od un lavoratore autonomo si possono chiedere quale è il profilo professionale previsto dalla legge.
ossia quali sono le competenze di un geometra o di un perito per il lavoro di impiantista. Discusse le figure attuali di geometra e perito meccanico, per quello che riguarda le competenze e le conoscenze teoriche previste dal MIUR.
SCADENZA per le imprese termoidrauliche
A cura del manutentore delegato alla conduzione delle centrali termiche superiori ai 35 kW (esistenti alla data del 29 aprile 2006) entro il 31/01/2013 deve essere inviata agli enti preposti la dichiarazione, compilata entro il 31/12/2012, in cui il "terzo responsabile" attesta la rispondenza dell’impianto a quanto prevede il TU Ambientale – Art. 285 e 286 D.Lgs. 152/2006.
Per adempiere a questa prescrizione sono disponibili 2 moduli (scaricabili).
Come installare impianti fotovoltaici con la detrazione fiscale del 50% : problemi aziendali del settore
Di recente l'Agenzia delle Entrate ha precisato che l'intervento di installazione di pannelli fotovoltaici pu˛ godere del bonus fiscale del 50% per le ristrutturazioni fino a giugno 2013. Questa disposizione permette agli interessati di scegliere tra l' incentivazione del 36% al Fotovoltaico e la detrazione fiscale, che pu˛ risultare pi¨ vantaggiosa. L' investimento nel Fotovoltaico pu˛ ripagarsi entro 4-8 anni, con ritorno economico positivo.
Redazione dichiarazione di idoneitÓ statica e del certificato di collaudo statico per opere strutturali
Linee guida e modulistica per la dichiarazione di idoneitÓ statica ed il collaudo statico di strutture. Il collaudo statico Ŕ una valutazione del comportamento e delle prestazioni delle parti d' opera portanti, eseguito normalmente in corso d’opera. La dichiarazione di idoneitÓ statica Ŕ un documento propedeutico al rilascio del certificato di agibilitÓ di un edificio, per il quale non risulti disponibile il certificato di collaudo statico ai sensi della Legge 5 novembre 1971, n. 1086 e s.m.i. Fonti documentative: Ordine Ingegneri Trento, Provincia Belluno, Regione Sicilia. Disponibili moduli predisposti da scaricare.
Conto Termico e Certificati Bianchi per incentivare le energie rinnovabili da Ministero e GSE
E' stato pubblicato definitivamente il DM 28/12/12 "Conto Termico" per incentivare privati e PA che effettuano piccoli interventi di incremento dell'efficienza energetica e produzione di energia termica da fonti rinnovabili: modalitÓ di erogazione dal GSE. Con esso anche il DM sui Certificati Bianchi per energie rinnovabili (
ad es. riscaldamento a biomassa, pompe di calore, solare termico, condizionamento a energia solare). Tabella degli obiettivi da raggiungere con questo decreto. Tabella degli obiettivi energetici da raggiungere a livello nazionale misurati in Mtep.
Gestione dell' ufficio: numerazione fatture, stampa in uso bollo, IRAP 2014
Dal 01/01/2013 la numerazione delle fatture Ŕ regolata dall’ Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 1E/2013, resa necessaria al fine di recepire la nuova disciplina comunitaria 2006/112/CE. Nuove norme, esempi pratici.
Stampa in formato 'uso bollo' : in vari casi (redazione di certificati con valore legale) pu˛ essere necessario formattare il documento per stamparlo 'uso bollo' strutturato per righe e spaziature "legali".
Esistono modelli gratuiti che permettono la scrittura di un documento direttamente su foglio 'uso bollo'. Esenzione dall' IRAP per i professionisti dal 2014.
NovitÓ professionali: DVR prorogato al 30/6/13, revoche incarichi non risarcibili, IVA per cassa e contratti di lavoro a termine
Prorogato al 30/06/2013 l'obbligo di redazione del DVR per le piccole imprese: indicazioni pratiche. Revoche di incarichi da parte del committente: non costituiscono danno e non danno diritto ad indennizzo. IVA per cassa detraibile dal momento della fatturazione per evitare anticipi di somme non ancora riscosse. Studi professionali e contratti di lavoro a termine: ridotti i tempi di attesa per il rinnovo.
Produzione di energia termica da fonti rinnovabili e piccoli interventi per privati e PA finanziati tramite il Conto Termico
Il Ministero dello Sviluppo Economico, tramite il Decreto "Incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili..." del 28 dicembre 2012 (pubblicato sulla G.U. del 02/01/2013) ha inteso incentivare i piccoli interventi di incremento dell’efficienza energetica e produzione di energia termica da fonti rinnovabili (Conto Termico) per privati e Pubbliche Amministrazioni.
Analisi del Conto Termico.
Guida alla redazione del Documento di Valutazione di Rischi delle piccole e medie imprese con la procedura standardizzata
La Commissione consultiva istituita presso il Ministero del Lavoro ha approvato le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi nelle aziende che occupano fino a 10 lavoratori e facoltativamente per quelle che occupano sino a 50 dipendenti. Frontespizio, moduli 1.1, 1.2 , 2 e 3 in formato .doc scrivibili con facilitÓ dall'utente, con istruzioni per la compilazione ed un esempio di DVR compilato per una piccola azienda artigiana.
Software tecnico per lo studio a costo zero
Disegno tecnico compatibile con AutoCAD in dwg e dxf (con il programma Draftsight della Dassault), videoscrittura e foglio elettronico (con il nuovo progetto Libre Office), computi metrici e fotoritocco per attrezzare lo studio senza spese con licenza d'uso a costo zero. Come scaricare i programmi da usare in studio: link per i download relativi.
Guida pratica alla certificazione energetica degli edifici
Tecnologia, sistema costruttivo, ventilazione, vantaggi principali. Archivi base, Fonti rinnovabili UNI/TS 11300, Zone e centrali termiche , serramenti, trasmittanza e diagrammi di Glaser. Lista di spunta dei componenti di una relazione di calcolo in sequenza ordinata.
Professionisti ed aziende in credito con la P.A. possono richiedere on-line la certificazione del credito
Il Ministero fornisce questo servizio ai sensi dei DM 22/5/12 e 25/6/12, con lo scopo di semplificare ed accelerare i pagamenti delle pubbliche amministrazioni nei confronti di imprese e professionisti. Pertanto, chi vanta crediti nei confronti delle PA puo' richiedere la certificazione dei crediti su Internet allo scopo di accelerare l'incasso.

 

Avvisi automatici: Qualora desideriate essere avvisati con una email dei nuovi argomenti pubblicati in modo da poterli consultare subito, cliccare sulla casella qui accanto e spedire la email che compare cliccando su [Invia] :


prima pagina