Tecnica

Condomini: App per diagnosi energetico-strutturali

ENEA ha reso disponibile l’applicazione per smartphone e tablet Condomini+ 4.0 per supportare i tecnici abilitati ad occuparsi dell’analisi della vulnerabilità energetico-strutturale dei condominii e delle prime valutazioni strutturali degli edifici da sottoporre ad interventi di ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico.

Si tratta di un progetto nato nell’ambito del Piano triennale di Informazione e Formazione per l’efficienza energetica, per promuovere la qualificazione dei soggetti che operano nell’ambito dei servizi energetici e a mettere in sicurezza i condomini del territorio italiano.
Questo programma (tecnicamente rientrante nella categoria delle cosidette
app , cioè programmi esecutivi per dispositivi android e similari) gratuita consente a tecnici abilitati (periti, geometri, architetti ed ingegneri) di gestire e programmare in modo efficiente e sostenibile gli interventi di manutenzione sul condominio invece di intervenire in modo disorganico e non ergonomico solo in caso di emergenze e riparazioni.
L’ obiettivo è stato quello di fornire un software che consenta di programmare interventi mirati a migliorare le prestazioni degli edifici esistenti in chiave energetico-strutturale, mantenendo gli obiettivi in termini di:

di tutto il sistema edificio.

L’ app Condomini+ 4.0, disponibile gratuitamente per piattaforme Android ed iOS, consente di automatizzare la fase di raccolta dati e di ottenere rapidamente una classificazione dell’edificio, effettuando una valutazione indicizzata preventiva dello stato di fatto e l’identificazione delle principali criticità strutturali ed energetiche, secondo le normative vigenti.

Per valutare la classe di merito dell’edificio dal punto di vista dei consumi da riscaldamento ed elettrici, l’applicativo mette a confronto i consumi reali dell’immobile con il fabbisogno energetico di riferimento per gli edifici di tipo condominiale. L’applicazione propone a questo punto, per la parte energetica e per ciascuna criticità/urgenza individuata, alcune soluzioni progettuali innovative e pacchetti d’interventi, calibrati secondo specifiche dotazioni finanziarie, rispetto al ciclo di vita ed all’utilizzo dell’edificio tenendo conto dei vari aspetti tecnici, tecnologici, sociali, culturali ed economici.

Il protocollo ENEA implementato fornisce inoltre, per la parte strutturale, una valutazione del livello di intervento atteso per migliorare le prestazioni della struttura e delle priorità di intervento, tenendo conto delle pericolosità territoriali, ambientali e climatiche. Da sottolineare che la risorsa, per la parte strutturale, non fornisce una valutazione di vulnerabilità sismica, che deve sempre essere svolta secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Inserendo le informazioni nelle apposite sezioni dell’applicativo, è possibile ottenere:

Si tratta di un importante strumento riservato ai tecnici abilitati per effettuare una prima diagnosi energetica e strutturale degli edifici condominiali da integrare poi con ulteriori analisi o strumenti informatici di calcolo per unacompleta ed esaustiva valutazione delle performance energetiche e strutturali dell’edificio.

Per individuare le aree in cui i condomini richiedono i maggiori interventi, l’ENEA ha anche predisposto una piattaforma informatica di pianificazione strategica per un unico progetto di recupero degli edifici esistenti che preveda anche il miglioramento strutturale delle costruzioni in base alle diverse criticità territoriali, ambientali e climatiche.

Condomini+ 4.0 è disponibile gratuitamente su Apple Store e Google Play da ottobre 2018. Di seguito è riportato il link al sito dell'Enea dove è possibile:

  1. scaricare il manuale d'uso del programma;
  2. vedere un videocorso disponibile su Youtube.

Il programma (la app ) deve essere ovviamente scaricata ed installata sul dispositivo mobile da Apple Store oppure da Google Play, come già detto.


Fonte: ENEA