CONNESSIONE INTERNET LENTA O NON FUNZIONANTE

Se una connessione ad Internet che ha sempre funzionato bene da un giorno all'altro diventa lenta o si blocca del tutto, si possono essere verificate cause che l'utente può tentare di rimuovere prima di chiamare un tecnico in grado di ripristinare il tutto. Quante volte questi inconvenienti si sono verificati di giorno festivo o prefestivo ? E allora, vediamo cosa si può fare per intervenire di persona, visto che molte manovre sono abbastanza semplici da poter essere fatte da chiunque abbia un minimo d'esperienza di collegamenti.

Le verifiche da fare sono essenzialmente:

 

Verifiche hardware

Le verifiche hardware riguardano essenzialmente l'impianto telefonico casalingo. Provare a seguire le seguenti manovre, per essere sicuri che la linea non sia bloccata per piccoli guasti o falsi contatti alla linea telefonica.


  1. L'impianto telefonico è in serie o in parallelo?


  1. In parallelo: quando si solleva il ricevitore di due telefoni si sente il tono di libero, oppure si può ascoltare da un telefono la conversazione iniziata su un altro apparecchio.
  2. In serie: sollevando due cornette solo in una (quella del telefono collegato alla presa principale) si sente il tono di libero. In questo caso, se il modem non è collegato alla presa principale, quando si risponde o si effettua una chiamata dal telefono su presa principale le altre prese vengono isolate.

Si deve collegare il modem alla presa principale attraverso un filtro, consultare il prossimo passo per il collegamento del filtro.


  1. Tutte le prese sono filtrate?


  1. Per il corretto funzionamento della ADSL su tutte le prese (anche quelle su cui non è collegato il modem/router) deve essere collegato un filtro.

Verificare che il filtro sia collegato correttamente come indicato in figura.







 

presa RJ11 il filtro è: Collegamento per ogni presa:

 

   
presa tripolare il filtro è: Collegamento per ogni presa:



Alzare la cornetta del telefono ed accertarsi che ci sia il tono di linea. Se non c'è tono di linea, sostiture il cavetto telefonico con un altro.

Accedere ad Internet e provare a navigare. Se il problema persiste procedere al punto 3.


  1. Scollegare dalle prese a muro tutti gli apparecchi (telefoni, fax, filtri, cordless, prolunghe, ecc.) e collegare il modem sulla presa principale direttamente, senza niente altro connesso. Lanciare la connessione.

Questo è il caso in cui, ad esempio, non funziona il collegamento ADSL con un provider (es.: Telecom) ma funziona il collegamento con il modem 56 K interno al PC con un altro provider (es.: Tiscali). Spesso questo collegamento diretto sblocca un blocco temporaneo di riconoscimento del cliente, dovuto ad interferenza o malfunzionamento temporaneo del filtro.


Se il problema persiste proceda con le Verifiche software.






Verifiche software

  1. Se si utilizza software Peer to Peer (P2P), disabilitarlo. Se non lo si utilizza andare al punto 5.

I programmi P2P consentono lo scambio via internet di filmati, musica, immagini e documenti. Alcuni dei più difffusi sono:


Emule


Kazaa


WinMx



Dopo aver disabilitato il software (per disabilitarlo solitamente si fa click col tasto destro sull'icona e poi si fa click su chiudi) provare a collegarsi.

Se il problema è risolto, bisogna ridurre le sessioni aperte simultanee dei programmi in download.

Se la lentezza permane andare al punto successivo.


  1. Se si utilizza un software Firewall, disabilitarlo o abbassare il livello di protezione. Un Firewall è un programma che impedisce accessi non autorizzati dal PC ad Internet e da Internet al PC
   


Solitamente per disabilitare basta fare click col tasto destro sull'icona del programma e cliccare su disabilita.

Se il problema si risolve, è necessario studiare un sistema per mantenere contemporaneamente firewall e velocità. Talvolta il problema si risolve aggiornando il firewall all'ultima versione disponibile o cambiandolo con un altro (ad esempio sostituendo Zone Alarm con McAfee Personal Firewall).

Se non è si è sicuri di avere un firewall installato nel pc o ci sono dubbi sul funzionamento, contattare un tecnico specializzato.

Attenzione: se si usa un router, potrebbe esserci un firewall interno, il cui aggiornamento richiede una connessione Internet al produttore. Consultare il manuale d'istruzioni.





  1. Effettuare dei comandi ping su Google e Repubblica (le immagini si riferiscono a Windows XP). Il comando ping serve a verificare se il computer è effettivamente connesso ad altri computer.










 

-Per prima cosa, cliccare su Start , quindi cliccare su Esegui .



Comparirà la seguente schermata seguente, in cui dovrete scrivere il comando cmd e cliccare su Ok














Di seguito si troverà questa schermata, in cui si deve scrivere il comando:

ping www.google.com

subito dopo il simbolo > quindi premere il tasto [Invio] della tastiera.


















Prendere nota del numero di pacchetti persi.

Passare a scrivere ping www.tin.it , premere [Invio] e prendere nota del numero di pacchetti persi.




Se il totale dei pacchetti persi dei due siti è minore o uguale a due, il problema spesso è temporaneo di linea e destinato a risolversi, al limite telefonando od inviando una email di sollecito al proprio provider.

Viceversa, il problema è tale da richiedere la sostituzione del modem/router o l'intervento di un tecnico specializzato.


  1. Provare a visualizzare una pagina internet complessa come www.repubblica.it:









Se il sito si visualizza in più di 30 secondi, oppure non si visualizza, potrebbe essere un guasto al modem o al router. Fatevi prestare temporaneamente un altro dispositivo sicuramente funzionante da un amico e provate a collegarvi, per avere la sicurezza della necessità di sostituire il modem.