Tecnica

Risoluzione problemi email quando il server respinge la connessione

 

Ci sono dei casi in cui risulta problematico ricevere la posta elettronica sul proprio computer.Si nota talvolta un rallentamento della connessione, tempi molto lunghi per lo scarico della posta ed a volte si ottiene come messaggio di errore:


>Il server ha respinto la connessione

mentre in precedenza la ricezione della posta avveniva senza problemi. Le cause possono essere pi di una, ma sovente il problema si presenta quando:

-la vostra casella di posta programmata avente come protocollo di ricezione POP3 ed il server nel frattempo diventato di tipo sicuro IMAP ;

-la vostra casella di posta programmata avente come protocollo di ricezione IMAP ed il server nel frattempo stato declassato a tipo POP3 non sicuro;

In questi casi, soprattutto se un utente di posta (client) di tipo POP3 standard tenta lo scarico di mail da un server protetto di tipo IMAP (come potrebbe essere un normale provider di PEC - Posta Certificata) normale che il server rifiuti la connessione e che ci sia la visualizzazione del messaggio sopra descritto.



Impostazione di casella postale con server di posta con protocollo di sicurezza IMAP (programma Thunderbird)

 



Impostazione di casella postale con server di posta con protocollo standard POP3 (programma Thunderbird)

 

Per capire meglio la differenza tra protocolli di ricezione posta POP3 e IMAP si pu ricorrere a questo link .

Un caso in cui si verifica questo errore con il rallentamento dello scarico della posta elettronica quello in cui un programma di posta elettronica di tipo "client", come Outlook, Thunderbird, Outlook Express ed altri ancora, viene aggiunto della ricezione della PEC dopo che in precedenza aveva funzionato regolarmente per scaricare la normale posta elettronica di tipo standard (non sicuro) in ambiente POP3.
In questo caso, la ricezione della posta normale avviene regolarmente ma con tempi di attesa pi lunghi, perch il computer, dopo aver interrogato i server di posta normale, tenta di interrogare senza protezioni la posta della PEC, che non viene rilasciata dal server IMAP.

In questo caso,le cose torneranno normali con la semplice precauzione di eliminare la ricezione della PEC lasciando solo la posta normale scaricata mediante Outlook od altro, e consultare la PEC tramite Webmail. Questo fattibile con tutti i provider di PEC, come Poste Italiane, Aruba, Interfree ed altri.
Ad esempio, per leggere o scrivere una PEC tramte Webmail con le Poste Italiane possibile digitando nella barra degli indirizzi di un browser qualsiasi (Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, ecc.) il comando
https://webmail.postecert.it ed eseguendo le operazioni da tastiera. Sar sempre necessario in questi vasi entrare con la propria password tute le volte.


Fonti: SISTES